focacce e torte salate

Focaccia al Carbone Vegetale

Focaccia al carbone vegetale

Focaccia al carbone vegetale

La Focaccia al carbone vegetale è una ricetta recente che ho voluto provare per unire al gusto delizioso della focaccia classica le numerose virtù del carbone vegetale.

Il carbone vegetale viene venduto come integratore in forma di compresse per il trattamento di disturbi gastrici e intestinali, come la gastrite, l’acidità di stomaco, il gonfiore. Il suo impiego in campo alimentare per i prodotti da forno è una novità recente e nasce dal desiderio di sfruttare in maniera costante le sue numerose proprietà benefiche per l’intestino.

Finora mi ero limitata in cucina ad utilizzare il carbone vegetale come colorante naturale della pasta di zucchero, acquistandolo nei negozi specializzati, ma credo che adesso che sta prendendo piede sarà facilmente reperibile anche presso i supermercati.

Il carbone vegetale è assolutamente inodore ed insapore ed è sufficiente aggiungere la quantità di qualche grammo ogni Kg di farina tradizionale per la preparazione di pizze, pane, focacce e dolci.

Focaccia al carbone vegetale

Ingredienti:

250 gr farina 00

5 gr di lievito di birra disidratato (mezzo cubetto se utilizzate quello fresco)

10 gr. di zucchero

1 cucchiaino di sale

25 ml di olio d’oliva + altri 20 ml da emulsionare insieme all’acqua

150 ml acqua tiepida + altri 50 ml per sciogliere il lievito

3 gr. carbone vegetale

1 pomodoro maturo

Focaccia al carbone vegetale

Sciogliete il lievito di birra disidratato in 50 ml di acqua tiepida e lasciatelo rinvenire per una decina di minuti (stessa operazione se utilizzate lievito di birra fresco, senza attendere i 10 minuti).

Setacciare la farina nel boccale della planetaria con il gancio (va bene anche l’impastatrice) e unite lo zucchero, il sale, l’olio, il carbone vegetale e l’acqua con il lievito di birra sciolto.

Azionate la macchina e amalgamate il tutto aggiungendo un po’ alla volta altri 150 ml circa di acqua tiepida (regolatevi poi ad occhio, ogni farina “beve” in maniera diversa).

Quando gli ingredienti saranno ben impastati mettete il composto in terrina foderata di carta forno leggermente unta e bagnate con un’emulsione di 20 ml di acqua con un pizzico di sale e 20 ml di olio d’oliva sbattuti insieme.

Lasciate riposare l’impasto coperto e in luogo tiepido fino a che il suo volume non sarà raddoppiato.

Riprendete l’impasto e delicatamente cercate di allargarlo con la pressione dei polpastrelli.

Inserite le fette di pomodoro nella pasta e spolverate con l’origano.

Lasciate riposare un’altra mezz’oretta.

Infornate in forno caldo a 200 °C per 40 – 45 minuti.

Focaccia al carbone vegetale

A parte le indubbie proprietà benefiche, c’è da dire che l’effetto scenografico di questa Focaccia al Carbone Vegetale è sorprendente. Vi raccomando di utilizzare con cura il carbone vegetale per via della sua consistenza impalpabile e del colore nero che potrebbe colorare il piano di lavoro. Va comunque via con acqua.

A presto.

Segui Pasticci e Pasticcini anche su Facebook 🙂