Primi

Lasagna Boscaiola

Lasagna Boscaiola - Pasticci e Pasticcini blog

La Lasagna Boscaiola è veramente un tripudio di sapori: immaginate un velluto di besciamella su cui sono adagiati deliziosi funghi e golosa salsiccia, il tutto accompagnato da dolcissimi piselli.

Sarà che io sono una patita della lasagna, sarà che mi viene fame solo a vedere la foto, ma questa ricetta della Lasagna Boscaiola è veramente ricca e ve la consiglio vivamente: cominciamo? 😉

Lasagna Boscaiola - Pasticci e Pasticcini blog

Lasagna Boscaiola

Ingredienti per 4 persone:

400 grammi di sfoglia fresca per lasagna

250 grammi circa di salsiccia fresca macinata

200 grammi circa di funghi (vanno bene misti e surgelati)

200 grammi circa di pisellini primavera surgelati

500 ml di besciamella

Olio extravergine di oliva

1 spicchio di aglio

1 bicchiere di vino bianco secco

Sale

Parmigiano grattugiato

Mozzarella 250 grammi

Portate a bollore l’acqua salata in una pentola capiente con un cucchiaio di olio; immergete le sfoglie della lasagna per un paio di minuti e disponetele a freddare sopra un telo pulito. Tagliate a tocchetti la mozzarella e mettetela a scolare in un colino.

Lasagna Boscaiola - Pasticci e Pasticcini blog

In un tegame capiente e antiaderente fate due giri di olio extravergine di oliva e rosolate a fiamma vivace  l’aglio e la salsiccia ben sbriciolata. Girate spesso e dopo cinque minuti aggiungete il vino, mettete il coperchio e lasciate cuocere a fiamma bassa ancora per una decina di minuti. Quando vedete che il vino sarà evaporato aggiungete i funghi puliti e i piselli, salate e continuate a cuocere per una quindicina di minuti aggiungendo un mestolo di acqua.

Controllate se funghi e piselli sono cotti e toglieteli dal fuoco e unite la besciamella; il composto non deve risultare troppo denso, eventualmente aggiungete un bicchiere di latte caldo  per sciogliere.

Sporcate la pirofila della lasagna con il condimento e cominciate gli strati alternando le foglie di pasta, il condimento e la mozzarella fino ad esaurimento.

Spolverate lo strato finale con abbondante parmigiano grattugiato per la crosticina.

In forno caldo a 200 C° per 30 minuti circa; una volta cotta non servitela subito, ma lasciatela rassodare per una decina di minuti, risulterà più compatta al taglio e la gusterete meglio.

A presto

Segui Pasticci e Pasticcini anche su Facebok e metti mi piace qui  🙂

Arista al latte con salsa cremosa - Pasticci e Pasticcini blogDopo un grande primo c’è sempre un secondo importante: prova la mia deliziosa Arista al Latte con Salsa Cremosa