Primi

Spaghetti alla Marinara con Cannolicchi e Vongole

Spaghetti alla Marinara con Cannolicchi e Vongole

 

Spaghetti alla Marinara con Cannolicchi e Vongole

Gli Spaghetti alla Marinara con Cannolicchi e Vongole è un primo piatto classico e non troppo elaborato, ideale per gustare deliziosi frutti di mare, in questo caso cannolicchi e vongole, tutti i giorni.

Spaghetti alla Marinara con Cannolicchi e Vongole

INGREDIENTI per 4 persone:

360 gr di spaghetti

1 kg circa di frutti di mare tra cannolicchi e vongole

1 spicchio di aglio

400 gr polpa di pomodoro

4 filetti d’acciughe sott’olio

½ bicchiere di vino bianco secco

Olio extra vergine d’oliva

Sale

Prezzemolo

spaghetti alla marinara cannolicchi e Vongole

Eliminate i molluschi con i gusci rotti o aperti, perché sono già morti e vanno gettati; disponete i rimanenti a bagno con acqua e sale (un cucchiaio e ½  di sale grosso per ogni litro di acqua), mescolando ogni tanto e avendo cura di cambiare l’acqua ogni due ore, finché questa non rimane bella limpida (2-4 ore dovrebbero bastare).

Mettete i cannolicchi in una pentola capiente e antiaderente con mezzo bicchiere di vino a fuoco vivace e con coperchio fino a che non si aprono le valve, rimestando di tanto in tanto. Ripetete gli stessi passaggi anche per le vongole.

Una volta pronti lasciate freddare e poi procedete a togliere i frutti dalle conchiglie e per quanto riguarda i cannolicchi eliminate anche la vescichetta nera che contiene sabbia. Filtrate con una garza pulita il liquido di cottura e serbatelo.

In un tegame con un paio di giri d’olio extravergine d’oliva  mettete a soffriggere lo spicchio di aglio con i filetti di alici sott’olio, fino a che sarà diventato bello dorato.

spaghetti alla marinara cannolicchi e Vongole

Togliete un istante la pentola dal fuoco, lasciando freddare un pochino l’olio per evitare gli schizzi, e unite una mestolata scarsa del liquido di cottura filtrato (il liquido che avanza mettetelo nelle vaschette per il ghiaccio e congelatelo, potrete usarlo al bisogno per insaporire le vostre pietanze di pesce 😉 .

Rimettete la pentola sul fuoco e lasciate evaporare.

Recuperate l’aglio e unite la polpa di pomodoro schiacciata con la forchetta, aggiustate di sale e lasciate cuocere a fiamma bassa con coperchio per una ventina di minuti, controllando di tanto in tanto che non si bruci.

Aggiungete i frutti di mare e lasciate insaporire per 5 – 6 minuti (non di più altrimenti i frutti di mare seccano troppo).

Cuocete gli spaghetti e uniteli con un trito di prezzemolo.

spaghetti alla marinara cannolicchi e Vongole

Ed ecco pronti da gustare i deliziosi Spaghetti alla Marinara con Cannolicchi e Vongole 🙂

A presto.

Accompagna gli Spaghetti alla Marinara con Cannolicchi e Vongole con un secondo di pesce strepitoso come  questa la Platessa in Crosta di Patate.

Segui Pasticci e Pasticcini anche su Facebok e metti mi piace qui 🙂