dolci e dessert, Torte Colazione e Merenda

Torta decorata in pasta di zucchero facile e versatile

Torta decorata in pasta di zucchero facile e versatile

 

User comments

Torta decorata in pasta di zucchero facile e versatile

Ho preparato e ricoperto questa torta decorata in pasta di zucchero a capodanno per una cena tra amici, quindi il tema centrale rimanda ovviamente al “2015”; tuttavia ho deciso di presentarvela ugualmente in questo periodo perché facile di esecuzione, versatile come decorazione (basta sostituire il numero centrale) e con un impatto scenico niente male.

Abbiamo già preparato e assemblato la torta con la tecnica dello svuotamento che trovate qui, accingiamoci dunque alla decorazione.

 

Torta decorata in pasta di zucchero facile e versatile

Tra la torta e la sua copertura ho utilizzato una ganache ottenuta facendo sciogliere a bagnomaria 250 gr. di cioccolato bianco tagliato a pezzettini e 200 gr. di panna liquida, rimestando fino ad ottenere una consistenza pastosa.

User comments

Stuccatura golosa!!

Dopo averla fatta raffreddare ho proceduto con l’ausilio del piatto girevole e di una paletta alla “stuccatura”. Ho lasciato riposare di nuovo in frigo per altre 2/3 ore.

Per le stelle filanti, preparate il giorno prima per farle asciugare, ho steso la pasta di zucchero sottile e ritagliato con gli stampi dei biscotti delle stelle (ma potete sbizzarrivi con i soggetti) di varie grandezze, ho spennellato leggermente con l’acqua e le ho unite a due a due posizionando uno stecco per spiedini al centro e mettendole poi ad asciugare orizzontalmente coperte da un panno. Volendo potete bagnare di nuovo la superficie e spolverarle con i glitter edibili.

 

Se siete interessati, preparate anche i numeri il giorno prima seguendo questo tutorial.

User comments

Al momento di servire toglierete i sostegni degli spicchi

Ho ricavato un disco sottile di pasta di zucchero di un colore diverso dalla copertura e l’ho posizionato al centro della torta. Dopo aver effettuato la copertura ho eseguito con molta delicatezza dei tagli ad asterisco in maniera tale da creare degli spicchi da portare in avanti; sotto ogni spicchio ho inserito un sostegno (va bene anche una pallina di carta stagnola) in maniera tale da fargli prendere una piega rialzata.

 

Ho diluito un po’ di colorante in gel con qualche goccia di alcol e spennellato il bordo esterno, ho creato delle piccole nuvole posizionandole direttamente sulla cake board e attaccato i numeri con po’ d’acqua.

Infine  ho infilzato le stelle al centro della torta.

 

Preparazione lunga per via dei vari riposi tra un passaggio e l’altro, ma non difficile, sicuramente occorre organizzarsi prima, tuttavia ritengo che ne valga la pena sia per il gusto che per l’aspetto.

Grazie per l’attenzione, a presto!